Community
Seleziona una lingua
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Via ferrata Top

Malga Canali - Rifugio Treviso - Vani Alti - Bivacco Reali - Ferrata Fiamme Gialle

Via ferrata · Pale di San Martino
Responsabile del contenuto
APT San Martino di Castrozza Partner verificato  Explorers Choice 
Mappa / Malga Canali - Rifugio Treviso - Vani Alti - Bivacco Reali - Ferrata Fiamme Gialle
m 3000 2500 2000 1500 1000 10 8 6 4 2 km
Questa escursione si sviluppa in una delle parti meno conosciute delle Pale di San Martino, sul Sottogruppo della Croda Granda, a nord est rispetto al Rifugio Treviso.
difficile
Lunghezza 11,6 km
7:30 h.
1.426m
1.425m

Tradizionalmente questo anello è proposto in senso opposto per poter percorrere la Ferrata Fiamme Gialle in salita. Il passaggio dei Vani Alti però è una scalata che dal punto di vista escursionistico è da considerarsi tecnica ed esposta (se avete una corda e non vi sentite sicuri sono presenti alcuni anelli con cui proteggersi), per questo noi proponiamo di affrontarla salendo e consigliamo di fare questo giro in senso antiorario.

Dal Rifugio Treviso, una volta lasciato il sentiero principale No. 707 su una traccia che indica direzione Vani Alti, la parte iniziale dell’ascesa è relativamente semplice anche se abbastanza ghiaiosa. Dalla base della parete comincia una facile scalata che dura circa una mezz’ora lungo quella che era una vecchia Via Ferrata successivamente rimossa perchè troppo pericolosa (ndr non tanto per la difficoltà, ma è un dato di fatto che spesso la presenza di una via ferrata incita escursionisti non esperti a percorrerla).

Finita l’ascesa, dopo una pausa per godersi il panorama con in primo piano la Cima St. Anna (2,374 m s.l.m.), la Croda Granda (2,839 m s.l.m.) e il Sass d’Ortiga (2,391 m s.l.m.), il sentiero prosegue sul lato orientale delle Cime Vani Alti (2,633 m s.l.m.) e, dopo aver scavalcato una sella, scende verso il Bivacco Renato Reali.

Dal Bivacco Renato Reali, nel rientro verso Malga Canali si deve quindi affrontare in discesa la Ferrata Fiamme Gialle, non particolarmente difficile ma piuttosto verticale, che si presenta in ottime condizioni.

Consiglio dell'autore

Nel suo complesso il percorso non è particolarmente frequentato, suggerito solo ed esclusivamente ad escursionisti esperti.
Immagine del profilo di Primiero Hiking
Autore
Primiero Hiking
Ultimo aggiornamento: 20.07.2020
Difficoltà
difficile
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello di rischio
Punto più alto
2.670 m
Punto più basso
1.303 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Esposizione
NESO
Altezza della parete
150 m

Indicazioni sulla sicurezza

Non si consiglia questa escursione a chi è alle prime armi con la montagna. 

Partenza

Malga Canali (1.303 m)
Coordinate:
DD
46.223170, 11.890436
DMS
46°13'23.4"N 11°53'25.6"E
UTM
32T 722907 5122905
w3w 
///tesi.soffici.addette

Arrivo

Malga Canali

Direzioni da seguire

Da Malga Canali, seguire il sentiero No. 707 verso il Rifugio Treviso.

Dal Rifugio Treviso, proseguire lungo il sentiero No. 707 verso il Passo Canali e l’altopiano delle Pale di San Martino, dopo c.ca 1 km, prendere la traccia sulla propria destra in direzione orientale verso Vani Alti.

Proseguire facendo attenzione ai segnali rossi che indicano il sentiero, in direzione Bivacco Reali, una volta arrivati  al Bivacco Reali, prendere il sentiero in direzione Ferrata Fiamme Gialle/Rifugio Treviso, e cosi rientrare a bassa quota per poi raggiungere successivamente Malga Canali. 

Una possibile variante è quella relativa al passaggio dal Bivacco Reali  da cui è possibile raggiungere in modo piuttosto semplice la cima della Croda Grande (2,489 m s.l.m.). Il tempo che vi servirà per andare tornare e godervi il panorama dalla cima è di poco superiore all’ora. La fatica supplementare sarà ampiamente ripagata. Vivamente consigliato.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Il servizio di autobus fornito da TrentinoTrasporti serve Trentino e Veneto, trovate gli orari sul sito www.ttesercizio.it.  Il nome della fermata a cui scendere è quella di Val Canali, la quale dista un'oretta a piedi dal punto di partenza.

Le fermate ferroviarie più vicine sono quelle di Trento e Feltre, dove sono presenti line autobus per il paese di Siror. Per gli orari dei treni consultare www.fsitaliane.it 

Durante la stagione estiva è in funzione una navetta che permette di raggiungere località Ritonda ed approcciarsi subito con l'escursione. Consigliamo di monitorare il sito www.ttesercizio.it.  o di rivolgersi all'Azienda per il Turismo (+39 0439 768867 - info@sanmartino.com)

Dove parcheggiare

In località Ritonda vi sono diverse possibilità di parcheggio a pagamento, come lungo tutta la Val Canali

Coordinate

DD
46.223170, 11.890436
DMS
46°13'23.4"N 11°53'25.6"E
UTM
32T 722907 5122905
w3w 
///tesi.soffici.addette
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Titoli consigliati

A. GRECI, B. HOLZER, P. DONSBACH; Ferrate nelle Pale di San Martino, Idea Montagna Edizioni, 2015

Mappe consigliate

Carta N° 622 Pale di San Martino - Fiera di Primiero 1:25 000: Wanderkarte mit Radrouten, Kompass.

Carta N° 22 Pale di San Martino 1:25.000, Tabacco

Attrezzatura

Vista la complessità dell'escursione, si consiglia di munirsi di :

  • Zaino da montagna, comodo e robusto 
  • Scarponi da montagna o buone scarpe da Trekking, possibilmente in Gore-Tex 
  • Giacca antivento ed eventuali pantavento leggeri 
  • Magliette, biancheria e calzini di ricambio 
  • Pantaloni lunghi da Trekking, comodi per camminare 
  • Pile o maglione pesante
  • Piccolo Kit di pronto soccorso, cerotti per vesciche 
  • Borraccia o Thermos Coltellino e pila frontale 
  • Materiale informativo e cartina della zona
  • Bastoncini telescopici, per chi li trova comodi 
  • Crema solare e macchina fotografica

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
difficile
Lunghezza
11,6 km
Durata
7:30 h.
Dislivello
1.426m
Discesa
1.425m
Percorso ad anello Panoramico Ristori lungo il percorso Interesse geologico Interesse faunistico Percorso consigliato Percorso esposto Tratti attrezzati Passaggi da arrampicare Via ferrata classica

Statistiche

  • 2D 3D
  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
Durata : ore
Lunghezza  km
Dislivello  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio